Come fare a valutare il rapporto di coppia dal modo di dormire

Come fare a valutare il rapporto di coppia dal modo di dormire

Dalle posizioni assunte quando si va a dormire e durante il sonno si può capire come va il rapporto con il proprio partner. Vediamo di saperne di più con l’aiuto di questa guida.

Quando uno dei due prevarica sull’altro (lui/lei che si accaparra tutte le coperte oppre che appoggia una gamba su quella del compagno od occupa gran parte del letto ecc.) significa che il soggetto è un pò troppo egoista e che ha una visione egoistica della coppia.

Quando sia lui che lei si posizionano ai bordi del letto, dandosi le spalle, significa che nel rapporto c’è grossa crisi: più largo è lo spazio vuoto, più la coppia è in crisi, poiché il vuoto nel letto tra i due indica incomunicabilità.
Questa posizione può anche indicare una soluzione “comoda” tra partner molto indipendenti.

Quando lui abbraccia e avvolge lei a cucchiaio, l’uomo assume una posizione dominante, ma protettiva. Lei, invece, richiede protezione.
Lui è una persona matura, forse paternalistica, mentre lei è ancora un pò bambina, infantile.

Quando lui è un pò invadente ma solo perché cerca un maggiore contatto, più intimità, mentre lei gli dà le spalle, significa che l’uomo vuole bene alla partner e forse cerca di essere rassicurato, mentre la donna mostra una certa freddezza ed è più distaccata.
Questa posizione denota due modi diversi di vivere la coppia.

Quando la coppia dorme abbracciata, uno di fronte all’altro, senza difese né distanze, significa che vi è una totale fiducia reciproca e che nel rapporto tutto va per il meglio.
Anche se di giorno si sono verificati degli attriti, non si tratta di problemi profondi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*