Come fare a capire se “lui” è quello giusto

Come fare a capire se lui è quello giusto

Secondo antiche formule della Cabala con i dadi, oltre a tentare la fortuna, si può leggere il destino, trarre auspici d’amore nonché stabilire pregi e difetti della persona amata.

Per capire su “lui” è quello giusto bisogna lanciare un dado con la mano destra su un tavolo, pensando intensamente alla persona amata.
Ad ognuna delle sei possibilità che possono presentarsi dal lancio del dado corrisponde un “tipo” di uomo. Ecco di seguito il significato.

Uno
Al numero uno corrisponde un uomo paterno, che ha bisogno di guidare la sua compagna, la quale deve essere estremamente femminile e molto dolce.
Ha molta comprensione verso chi ama; inoltre è un abile uomo d’affari ed ha successo in società, dove si muove con grande tatto.

Due
Al numero due corrisponde un uomo affascinante, eccellente compagno dal punto di vista intellettuale, molto corteggiato dalle donne che si interessano a lui.
Ama il lusso e la vita comoda ed è spesso vittima dei propri impulsi affettivi, dei quali è pronto dopo a pentirsi.

Tre
Al numero tre corrisponde un uomo sensibile, incline alla vita familiare e che ha bisogno di avere accanto una donna tranquilla, ottima moglie e compagna che lo incoraggi nelle decisioni più importanti.

Quattro
Al numero quattro corrisponde un uomo un pò distratto e freddo nelle sue manifestazioni intime. Inoltre apprezza ancora la verginità della compagna della sua vita.
Non è portato a grandi passioni e in amore è poco esigente.
La sua compagna ideale è una donna parsimoniosa e leale.

Cinque
Al numero cinque corrisponde un uomo orgoglioso, pedante e accentratore.
Per la sua natura pratica avrà grandi soddisfazioni economiche.
Accanto a quest’uomo la vita non sarà né tranquilla né facile.

Sei
Al numero sei corrisponde un uomo spirituale, sensibile, amante dei viaggi in Paesi esotici.
La sua donna deve avere un fascino delicato, una passionalità intensa che deve soddisfare le sue aspettative.
Difficilmente si sposa, ma quando la fa diventa un buon marito.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*