Come fare a preparare il porridge inglese

Come fare a preparare il porridge inglese

La tipica colazione inglese è piuttosto impegnativa: uova strapazzate, bacon croccante, fagioli e salsicce. Insomma una colazione ben lontana da quella tipicamente italiana e che di certo ha un alto tasso di grassi e un elevato contenuto di calorie. Gli anglosassoni però possono anche scegliere un tipo di colazione più leggera, ma soprattutto più sana e nutriente, con il porridge, ovvero una zuppa di semplice preparazione, fatta da ingredienti semplici come latte, miele, fiocchi d’avena e frutta fresca. Per chi volesse provare questa colazione dal sapore inglese, ma senza il carico di calorie di uova e bacon, ecco come preparare il vero porridge inglese.

Difficolta’: Normale

Necessario

  • Fiocchi davena
  • Latte
  • Acqua tiepida
  • Yogurt
  • Zucchero
  • Un pizzico di sale
  • Miele
  • Frutta
  • Ciotola
  • Cucchiaio
  • Pentolino

Acquistiamo i fiocchi d’avena presso un supermercato, e scegliamo sempre e comunque un prodotto biologico, che sarà sicuramente più sano e nutriente.

In una ciotola mettiamo quattro cucchiaiate di fiocchi d’avena. Aggiungiamo quindi una tazza di latte fresco e mezza tazza di acqua tiepida, non calda.

Aggiungiamo un pizzico di sale e se ci piacciono i sapori dolci aggiungiamo lo zucchero a nostro piacere. In ogni caso è possibile anche non zuccherare il porridge.

Versiamo così questi ingredienti in un pentolino e mescoliamo. Accendiamo quindi la fiamma bassa e lasciamo cuocere. Decidiamo in base al nostro gusto il livello di cottura del porridge. Più tempo cuoce e maggiormente il composto sarà denso, poiché i fiocchi d’avena assorbiranno tutto il latte e l’acqua, sfaldandosi in una sorta di pappa.

A questo punto versiamo il porridge in una ciotola. Per dare un sapore delizioso al porridge, aggiungiamo un po’ di miele, che potrà appieno sostituire lo zucchero e dare una carica in più al nostro organismo.

Possiamo inoltre arricchire il nostro porridge con della frutta fresca tagliata a pezzetti e dello yogurt bianco o alla frutta, in modo da completare la colazione.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*