Medicina Estetica non invasiva: i 7 trattamenti più efficaci e sicuri

Medicina Estetica non invasiva

Nell’arco di 15 anni, la Medicina Estetica non invasiva è diventata l’acerrima nemica del bisturi.

Ogni anno, gli italiani (uomini e donne) si sottopongono a milioni di trattamenti non invasivi come il botulino, il filler a base di acido ialuronico, il peeling chimico o il lifting non chirurgico con ultrasuoni guidati ecograficamente (tra tutti, il più costoso).

In questo articolo, vogliamo parlare una volta di più di questi trattamenti? No, perché anche nel campo della FisioEstetica la tecnologia avanza ed ha già tirato fuori elettromedicali di ultima generazione, strumenti efficaci e certificati per trattamenti dal costo accessibile. Ultima, in ordine di apparizione, è la ViSS, terapia che ancora pochi centri in Italia eseguono.

I vecchi e nuovi trattamenti di Medicina Estetica non invasiva sono sicuri? La risposta è sì, se ti affidi a mani esperte, professionisti qualificati, di indubbia preparazione e verificata esperienza. Gli specialisti della FisioEstetica sapranno consigliarti il trattamento più adeguato alle tue esigenze informandoti su eventuali controindicazioni ed effetti collaterali.

Scopriamo quali sono i trattamenti non invasivi all’avanguardia, indolori, quelli che funzionano davvero.

Medicina Estetica non invasiva: cosa chiedono le donne alla FisioEstetica

Human Tecar (o Radiofrequenza), Onde d’Urto, Flowave 2, Linfodrenaggio metodo Vodder, Kinesio taping, Ossigenoterapia e ViSS. Sono questi, oggi, i 7 trattamenti d’elezione nel campo della FisioEstetica.

Tolto il Linfodrenaggio (terapia manuale) e il Kinesio taping, le altre 5 terapie utilizzano elettromedicali per il trattamento di problematiche estetiche senza il ricorso alla chirurgia, eseguito da professionisti esperti nelle patologie estetiche e negli inestetismi di viso e corpo.

Per FisioEstetica si intende Fisioterapia associata alla Medicina Estetica che sfrutta le stesse apparecchiature elettromedicali avanzate della fisioterapia riabilitativa a scopo estetico.

La salute è bellezza e viceversa” potrebbe essere lo slogan della Fisioestetica: curare le cause responsabili degli inestetismi cutanei è la cosa da fare per raggiungere il traguardo della bellezza. Ripristinare le normali funzioni fisiologiche (la salute) trattando la causa patologica significa riconsegnare al corpo la sua naturale bellezza. Ritenzione idrica, lassità cutanea, rughe. Tutti gli inestetismi sono la conseguenza di una disfunzione nell’organismo.

Cosa chiedono, più di frequente, le donne dalla FisioEstetica?

Trattamenti snellenti, rassodanti, tonificanti, drenanti, efficaci e rapidi nel risolvere adiposità localizzate, gonfiore, ritenzione idrica, cellulite, pelle flaccida, rughe, cicatrici, smagliature.

Attualmente, la Medicina Estetica non invasiva ha a disposizione questi 7 strumenti ad  alto livello di efficacia che consentono allo specialista di studiare un piano terapeutico personalizzato. Si tratta di dispositivi medicali innovativi, che lavorano a frequenze e potenze elevate per consentire un benessere immediato, stabile e a lungo termine.

Ogni terapia deve essere applicata previa valutazione dello stato di salute della o del paziente.

Scopri vantaggi e benefici dei 7 trattamenti di FisioEstetica tra i più efficaci del momento.

 

  1. Linfodrenaggio manuale metodo Vodder

Partiamo con l’unica terapia manuale della lista: il Linfodrenaggio metodo Vodder.

Si tratta di un esclusivo massaggio terapeutico che agisce in modo selettivo su vasi e stazioni linfatiche per combattere ritenzione idrica, edemi, gonfiori, insufficienze venose, disturbi della circolazione sanguigna e linfatica, cellulite.

Aumenta la flessibilità, elimina i liquidi in eccesso e viene utilizzato su tutti i trattamenti anti-age viso/corpo, migliora l’aspetto delle gambe, rafforza le difese immunitarie e la resistenza contro le infezioni.

E’ particolarmente apprezzato dalle donne, la sua efficacia è ampiamente documentata. Caratterizzato da specifiche tecniche e modalità di esecuzione, risulta essere un trattamento sicuro solo se eseguito da professionisti qualificati.

 

  1. Kinesio taping

E’ la tecnica del cerotto elastico brevettato, non recente ma efficace da sempre.

La benda elastica tagliata a I, X o Y crea piccole onde sulla pelle in grado di stimolare l’attività neuromuscolare e la circolazione linfatica. Riduce i dolori muscolari, edemi, ematomi e viene usata in FisioEstetica per accelerare il processo di guarigione dei tessuti. La sua azione drenante (grazie al sollevamento della pelle) è particolarmente indicata per le donne che soffrono di ritenzione idrica e cellulite.

 

3.   Radiofrequenza (o Human Tecar)

La Radiofrequenza è in cima alla lista delle 7 migliori terapie di Medicina Estetica non invasiva, tra le più richieste soprattutto nel trattamento di viso, collo, decolleté e addome. Conosciuta anche come Human Tecar, viene definita il ‘lifting senza bisturi’. Sfrutta le onde elettromagnetiche a bassa frequenza, agisce in profondità favorendo la formazione di nuovo collagene, elastina e acido ialuronico.

In sostanza, stimola l’autoriparazione dei tessuti, la rigenerazione cellulare, migliora la vascolarizzazione, l’ossigenazione dei tessuti, è ad azione drenante per contrastare la ritenzione idrica. Inutile dire (ma diciamolo) che si tratta di una terapia ideale per rughe, lassità cutanea, cellulite. Potenzia il tono e il trofismo muscolare, ha un’azione modellante, quindi elasticizza, idrata, rassoda e compatta la pelle (viso e corpo), normalizza la secrezione sebacea, agisce su cicatrici da acne ed altri segno sul volto, snellisce, rafforza il trofismo muscolare.

 

  1. Onde d’Urto

Rughe, adiposità, cellulite, pelle flaccida. Anche le Onde d’Urto si dimostrano estremamente efficaci e rapide nel combattere gli acerrimi nemici delle donne. La terapia delle Onde d’Urto utilizza onde ad elevata energia acustica trasmesse attraverso la superficie cutanea e, in seguito, diffuse nell’organismo.

Queste onde stimolano cambiamenti biologici all’interno delle cellule migliorando circolazione linfatica e sanguigna, il drenaggio dei liquidi in eccesso. E’ un trattamento rigenerativo per viso e corpo ad effetto anti-age rapido e duraturo, migliora tono ed elasticità della pelle.

Può essere effettuato su quasi tutto il corpo (dalle braccia al viso, dall’interno coscia all’addome). L’intensità delle onde viene regolata a seconda degli inestetismi da trattare e del risultato che si vuole ottenere.

 

  1. Flowave 2

Flowave 2 è un elettromedicale del Sistema Integrato Novalinfa.

La sua azione diretta sul sistema linfatico e vascolare favorisce il drenaggio dei liquidi, l’ossigenazione e rigenerazione dei tessuti. E’ altamente raccomandato a chi soffre di ritenzione idrica, disturbi vascolari, insufficienza venosa cronica, edema, lipidema, linfodema, cellulite in varie zone del corpo, gonfiore e dolore alle gambe. Garantisce una riduzione centimetrica delle gambe, un aumento del tono e della definizione muscolare, dell’elasticità e tonicità della pelle. E’ una terapia efficace ed estremamente sicura.

 

  1. ViSS

La ViSS (Vibration Sound System) è un sistema innovativo, all’avanguardia, un dispositivo medicale utilizzato in Fisioestetica per potenziare rapidamente il trofismo muscolare rendendo i tessuti elastici e forti. Salute e bellezza non possono prescindere dalla Forza. ‘Vis’ in latino significa proprio questo, forza. Aumenta la forza ma anche la resistenza e la coordinazione muscolare.

L’apparecchio utilizzato per la ViSS sfrutta l’uso biologico delle vibrazioni, emette frequenze meccano-sonore (onde d’aria vibrata) che vanno a stimolare selettivamente solo i muscoli interessati.

Combatte ritenzione idrica, cellulite, lassità della pelle, rughe andando a ripristinare l’equilibrio neuromuscolare e migliorando la circolazione artero-venosa e linfatica. Rassoda e rimodella i muscoli, è in grado di potenziare simultaneamente 24 muscoli, tra cui glutei, addominali, pettorali.

Ad azione ultrarapida e a lungo termine, può dare il massimo dei risultati se abbinata con la Radiofrequenza.

 

  1. Ossigenoterapia

Questo trattamento di Medicina Estetica utilizza apparecchiature riservate al solo uso medico.

L’Ossigenoterapia iperbarica sfrutta ossigeno puro (95-98%), elemento vitale per le nostre cellule.

Col passare degli anni, nel nostro corpo la quantità di ossigeno si riduce: questa terapia serve proprio ad incrementare l’ossigeno nei vari strati superficiali dell’epidermide.

A che serve? Serve a risolvere diversi inestetismi di viso e corpo (macchie, discromie cutanee, fotoaging, cicatrici, rughe, acne, rosacea, pelle flaccida, smagliature, alopecia e calvizie) ma anche a rassodare e rivitalizzare la pelle, rendendola più elastica, soda, compatta, luminosa. L’ossigeno puro stimola l’attività dei fibroblasti nella produzione di nuovo collagene ed elastina.

L’azione dell’Ossigenoterapia viene potenziata con l’utilizzo di sieri a seconda della problematica (acido ialuronico, vitamine A, C, E, amminoacidi, antiossidanti, oligoelementi minerali).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*