Depuratore dell’acqua per casa: basta con i costi di assistenza

Depuratore dell'acqua per casa

Acqua si, ma quale?

Quanti bicchieri di acqua consumiamo durante una giornata?
Quando si tratta della sicurezza dell’acqua che quotidianamente introduciamo nel nostro organismo, i fattori che dovremmo considerare sono molteplici e tutti, come vedremo, portano ad un’unica soluzione: la scelta migliore per la nostra salute, per quella del pianeta e (perchè no) per la nostra tasca è installare un depuratore di acqua direttamente a casa.
Nonostante l’acqua che fuoriesce dai rubinetti dei nostri appartamenti sia già purificata e resa potabile, sono veramente poche le persone che scelgono di consumarla per dissetarsi direttamente preferendo, magari, acquistare dei pesantissimi fardelli di bottiglie ingombranti e di dubbia purezza.

Scegliere quela del rubinetto?

Seppur sia controllata con un ottimo lavoro da parte degli acquedotti, l’acqua che arriva nelle nostre case viene purificata con una quantità di agenti chimici che, seppur mantenuti entro i limiti di legge, non fanno bene all’organismo: il più utilizzato per combattere i batteri è proprio il cloro che è dannoso per la salute, come rilevano numerosi studi medici. Inoltre, questo potente disinfettante mischiato all’acqua, si accosta alle sostanze organiche presenti e forma i trialometani che, provocando la produzione di radicali liberi nell’organismo, possono essere i principali fattori scatenanti di numerose patologie tumorali.

Quella della bottiglia?

Di contro, quella che fino a qualche anno fa sembrava essere la più indicata al consumo quotidiano, ovvero quella minerale venduta in bottiglia, ora non si rivela più tale: innanzitutto non c’è nessuna certezza della purezza delle fonti da cui proviene, la lavorazione e l’ulteriore purificazione seguono gli stessi procedimenti di quella che arriva dagli acquedotti. Successivamente viene conservata in bottiglie di plastica che durante il viaggio subiscono continue alterazioni della temperatura di conservazione che potrebbero farci avere dei dubbi sulla effettiva purezza dell’acqua.

Questione Ecologica

Oltretutto è necessario soffermarsi a pensare alla grande quantità di energia utilizzata a produrre e trasportare una bottiglia di PET e al grande impatto che ha sull’ambiente considerato il fatto che solo un quarto della plastica prodotta per la conservazione dell’acqua viene poi effettivamente riciclata. In soldoni: seppur riciclabili, solo una bottiglia su quattro viene infine riciclata, rivelandosi una scelta per niente ecologica.

L’opzione migliore: un depuratore

Per questi motivi, la scelta di un depuratore di acqua è ormai l’opzione migliore, valutando però tre fattori molto importanti: l’investimento iniziale, i costi di gestione e la necessità degli interventi di manutenzione da parte di uno specialista.
Facendo una breve ricerca su un qualsiasi motore di ricerca, è facile farsi un’idea di un preventivo della spesa che si potrebbe affrontare nel momento in cui decidiamo di fare questo investimento: l’acquisto iniziale si aggira intorno ad una cifra che va dai 700 euro (per quanto riguarda gli apparecchi più economici) a circa 1300 euro per depuratori di qualità migliore. Inoltre non si deve sottovalutare la continua manutenzione di cui necessitano che può essere fatta solo da un tecnico specializzato con conseguenti costi di chiamata e di lavoro e con ulteriori costi relativi ai pezzi di ricambio. Insomma, il gioco non vale più la candela.

Sembrerebbe che non ci sia una soluzione che vada incontro ad ogni esigenza economica, ecologica e di qualità, invece la soluzione c’è ed è tutta in un solo prodotto.

Espring by Amway: la scelta perfetta

Amway, un’azienda leader nel settore della vendita di prodotti nutrizionali, ha messo in commercio il sistema di trattamento delle acque domestiche Espring, un sistema per il trattamento di depurazione dell’acqua che, rispetto a qualsiasi altro impianto, ha costi di gestione inesistenti in quanto non necessita di nessun tecnico che si occupi della manutenzione perchè questa può esser gestito in totale autonomia.

Il prezzo di Espring è nella media di qualsiasi altro impianto, riduce del 99,9% i batteri che possono trovarsi comunemente nell’acqua domestica (anche successivamente alla purificazione a cura degli acquedotti), elimina il cloro ed ulteriori disinfettanti rendendo l’acqua più gradevole al gusto ed eliminando qualsiasi causa di cattivo odore.

Espring: Come funziona?

Questo depuratore si avvale di due diversi sistemi di depurazione: il primo avviene tramite il carbone attivo compresso, un blocco di carbone compresso a cui rimangono attaccate le sostanze organiche e inorganiche come calcare, ferro e metalli pesanti solubili; il secondo è la tecnologia disinfettante della lampada a raggi ultravioletti, ritenuti fondamentali per la depurazione dell’acqua senza l’utilizzo di sostanze chimiche.

Espring: facile da montare

Espring ha una portata di 5000 litri di acqua, ovvero quella che consuma una famiglia di sei persone in un anno, si monta in dieci minuti e non necessita di alcun idraulico per effettuare i lavori di manutenzione in quanto viene fornito all’acquirente già assemblato: per il primo montaggio basta aprire la scatola, posizionare l’apparecchio in cui è presente il filtro, regolare la lunghezza dei tubi e collegarli al rubinetto già esistente e alla corrente elettrica ed il gioco è fatto!

Tecnologicamente avanzato

Questo depuratore è il primo ad avvalersi di una tecnologia provvista di un chip che permette all’utente di sapere esattamente quando è giunto il momento di cambiare il filtro con uno nuovo, la capacità residua e le sue condizioni grazie ad un monitor collegato alle singole cartucce tramite una comunicazione wireless.

Cambiare il filtro: semplice come bere un bicchier d’acqua!

Cambiare il filtro, infine, è davvero semplicissimo: basta staccare la spina del depuratore dalla presa della corrente elettrica, togliere i tubi di portata dell’acqua dall’apparecchio, svitare il coperchio del filtro e sganciarlo dalla sua postazione. Successivamente basterà inserire un nuovo filtro e ripetere all’inverso le operazioni elencate prima.

A conti fatti, Espring è il depuratore di acqua con il rapporto qualità/prezzo migliore, è ecologico e prevede un’installazione ed una manutenzione semplicissima ed economica e per questo risulta essere tra i sistemi di depurazione più venduti al mondo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*