Come fare per ottenere dei benefici dalla sabbia

Come fare per ottenere dei benefici dalla sabbia

Vediamo con l’aiuto di questa guida come ottenere dei benefici dalla sabbia.

La vacanza al mare può essere l’occasione per prendersi cura della propria salute e del proprio corpo in quanto la sabbia rappresenta una preziosa alleata del nostro benessere.

L’immersione quasi completa nella sabbia (esclusi testa e torace) per circa 20 minuti al giorno, oltre a combattere artrosi e reumatismi, svolge un’efficace azione disintossicante proprio grazie all’intensa sudorazione che ne deriva.

Passeggiare sulla sabbia favorisce il ritorno del sangue venoso e ciò è particolarmente vantaggioso per chi ha problemi di circolazione e vene varicose.
Correre sulla sabbia invece determina un migliore allenamento perché il piede, poggiando su una superficie molle, affonda e costringe la gamba ad uno sforzo maggiore per spingere il corpo verso l’alto. Il correre sulla sabbia inoltre, implicando continui aggiustamenti per mantenere l’equilibrio, migliora la percezione della persona nello spazio e riduce il rischio di infiammazioni di muscoli e tendini.

Sdraiarsi direttamente sulla sabbia, facendo quindi a meno del telo, permette alla pelle di assimilare buona parte dei sali marini, dei residui organici delle alghe nonché minerali di diversa natura e concentrazione presenti nei microscopici granellini di conchiglie. Inoltre il calore trasmesso dalla sabbia al corpo contribuisce a sciogliere le tensioni, procurando quindi una piacevole sensazione di benessere.

Rigirarsi sulla stuoia posta sulla sabbia consente ai granellini di sabbia di svolgere un’azione simile allo scrub: infatti in questo modo vengono eliminate le cellule morte e, perciò, riattivato il rinnovamento cellulare a tutto vantaggio anche dell’abbronzatura che, una volta eliminato lo strato della pelle ispessito dal sole, diventa più uniforme e luminosa.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*