Costumi da bagno: sognando le nuove collezioni moda mare 2020

Costumi da bagno

Soprattutto nei momenti più difficili è fondamentale mantenere la speranza, affinché sia più facile sopportare dei periodi complicati come quello attuale. Un modo per evadere con la fantasia è pensare alle nuove collezioni moda mare 2020, in arrivo nonostante la complessa situazione odierna.

Ovviamente speriamo che potremo indossare i capi quest’estate, ripartendo dal turismo italiano e dalla scoperta delle bellezze paesaggistiche nel nostro meraviglioso Paese. Nell’attesa vediamo quali sono i nuovi trend, con le migliori proposte dei marchi storici del Made in Italy.

Le tendenze moda mare 2020: il costume intero

Eccoci finalmente alla primavera, la stagione più desiderata dell’anno, quando le temperature cominciano a salire e regalare splendide giornate di sole. L’atmosfera non è delle più felici in questo momento, tuttavia sognare è lecito e aiuta a mantenere l’umore sotto controllo.

Le aziende specializzate nel beachwear sono pronte a lanciare i costumi da bagno per la nuova stagione, con trend che si preannunciano a metà strada tra le idee più originali e alcune conferme rispetto agli anni passati. Come si evince con la nuova collezione Margarita Moda Mare 2020, brand storico nel settore del beachwear italiano di qualità, il costume intero continuerà ad essere il protagonista dell’estate.

Elegante, sportivo, eccentrico, giovanile e disponibile in ogni sfumatura possibile, questo modello è ormai un evergreen per l’outfit da spiaggia e per la piscina. Inoltre va sempre più di moda anche per il tempo libero, da indossare insieme a degli shorts al posto del tradizionale top.

Per il 2020 arriva maggiore importanza nei confronti delle stampe, che vanno ad affiancarsi ai costumi a tinta unita solitamente più eleganti e raffinati. Questi modelli sono più adatti alle donne giovani, consentono di mostrarsi in maniera più esuberante e di liberare la fantasia ricercando disegni unici, puntando però soprattutto sui temi floreali.

I bikini più alla moda per la nuova stagione 2020

Naturalmente grande spazio anche ai bikini per la moda mare 2020, con una varietà di proposte davvero ampia e adatta a tutti i gusti. In particolare vanno molto i modelli retrò anni ’50, indicati specialmente per le donne con un fisico curvy o comunque prorompente, in grado di accentuare le forme e nascondere alcuni punti strategici del corpo.

Anche in questo caso sono in arrivo le stampe floreali, per costumi due pezzi che richiamano alle regioni tropicali come il Brasile, valorizzando la personalità individuale e smorzando i toni più seri dei monocromatici. Quest’anno impazzeranno i top stravaganti ed elaborati, con diversi brand che offrono creazioni particolari davvero interessanti.

Allo stesso modo si rafforza lo stile essenziale, con diverse collezioni incentrate su un aspetto per lo più minimalista e privo di ornamenti superflui. Tante invece le variazioni sui dettagli dei nuovi costumi da bagno, per valorizzare le spalline, il décolleté e ovviamente il lato b.

I costumi più originali del 2020: il trikini

Tra le novità più eccentriche e originali per la moda mare 2020 c’è il trikini, salito alla ribalta intorno al 2013 e ritornato in auge con delle rivisitazioni completamente aggiornate. Il trikini è un ibrido tra un costume intero e un due pezzi, caratterizzato da una sottile striscia di tessuto frontale che unisce le due parti.

Nato negli anni ’60, nonostante in quell’epoca fosse profondamente diverso rispetto ai trikini attuali, questo indumento richiede un corpo perfetto, possibilmente magro e slanciato, un’abbronzatura equilibrata e degli accessori adeguati. Valorizzare il trikini è davvero difficile, tuttavia è fondamentale rimanere minimal e optare per degli accorgimenti essenziali e strategici.

Il difetto di questo costume è l’impossibilità di prendere il sole in modo uniforme, motivo per il quale è sempre di più una soluzione per l’aperitivo, la piscina e gli eventi sociali. Meno pratico per la classica giornata al mare, il trikini rimane un capo da avere assolutamente nella propria collezione estiva, da indossare con parsimonia e attenzione.

… e i costumi da bagno ecosostenibili?

Ovviamente non mancheranno tra le collezioni 2020 i costumi da bagno ecologici, con tantissimi brand che stanno lavorando alle loro proposte sostenibili. Diminuire l’impatto ambientale passa anche per la scelta di un capo ad emissioni ridotte, realizzato con fibre naturali e soprattutto completamente riciclabile.

In questo caso via il poliestere, il nylon e tutte le sostanze adoperate per la tinta degli indumenti da mare, per dare spazio alle materie prima riutilizzate, vegetali e ai coloranti naturali a impatto zero sull’ambiente. Ciò consente di preservare l’ambiente marino, la spiaggia e trascorrere le giornate in modo più salutare.

Inoltre si evita il contatto con sostanze chimiche pericolose, con il rischio di contaminazione e di irritazione soprattutto per chi la pelle molto chiara e sensibile. Nel settore si trovano sia grandi griffe che piccoli marchi di nicchia, con proposte adatte a tutte le esigenze, per una vacanza che non mette a repentaglio anche gli altri essere viventi dell’ecosistema.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*