Consigli per come trascorrere un weekend rilassante alle porte di Roma

Consigli per come trascorrere un weekend rilassante alle porte di Roma

Roma, la capitale italiana, vanta un turismo molto importante, che vede ogni giorni moltissimi turisti visitare le sue meraviglie. Quando si pensa ai posti da visitare vicino Roma, balzano alla mente tre luoghi straordinari. Stiamo parlando di Frascati, Ariccia e Castelgandolfo.

Tre luoghi straordinari per storia e bellezza, che, se visitati con calma, vi regaleranno un weekend rilassante tra ville, giardini, centri storici e natura.

Frascati

Nella città di Frascati, situata sui Colli Albani, tanti sono i monumenti e le attrazioni che si possono visitare. In particolare, molto importante per la Cattedrale, il cui interno è spoglio, a causa di un duro bombardamento avvenuto nell’anno 1943. Da notare è la zona posteriore della facciata, dove vi è la lapide di Carlo Edoardo Stuart.

Frascati è nota anche per le sue ville tuscolane, che rappresentavano intorno al secolo XVI uno “status symbol”. In tutto sono dodici e tra queste citiamo “Villa Aldobrandini”, “Villa Parisi”, “Villa Sciarra” e “Villa Vecchia”. È possibile visitare alcune delle dodici villa attraverso il “Parco Regionale dei Castelli Romani”. Ogni anno questo Parco prepara delle visite guidate molto interessanti.

Un altro Parco molto apprezzato è quello “Archeologico”, in cui sono presenti appunto dei reperti archeologici.

Frascati possiede anche due musei, ovvero quello “Civico Scuderie Aldobrandini” e quello del cardinale Guglielmo Massaia chiamato “Museo Etiopico”. Quest’ultimo si trova nel Convento dei Cappuccini di San Francesco D’Assisi.

Frascati vanta degli eventi culturali. Stiamo parlando, ad esempio, della “Notte Europea della Ricerca” e della “Settimana della Scienza”. Frascati anche nota per il vino “Frascati Doc”, entrato anche a far parte della nota enoteca di Buckingham Palace. La qualità permette a questo vino di essere molto diffuso anche nella città di Roma e in tutta la regione del Lazio. Sono soprattutto le persone dell’alta borghesia ad apprezzare questa bevanda di Frascati.

Ariccia

Nelle vicinanze della città di Roma vi è Ariccia, che ha conservato dopo la guerra le sue originarie “linee urbanistiche”. Si tratta di un paese molto elegante, in cui i visitatori hanno l’opportunità di visitare posti legati all’arte, alla natura e anche alla storia italiana.

Una delle attrazioni turistiche più amate è sicuramente “Il Ponte Monumentale”, con 59 metri di altezza e con 300 metri di lunghezza. Stiamo parlando, ad esempio, della “Collegiata di Santa Maria Assunta”, del “Palazzo Chigi” e dell’ex “Collegio di San Nicola”. Come vi abbiamo già annunciato, anche la natura è un simbolo di Ariccia. Infatti, vi è presente il “parco Chigi”, ovvero una tenuta di caccia molto vasta. Questo grazioso paese possiede anche delle tradizioni molto importante. Il 9 febbraio viene celebrata la “Festa patronale di santa Apollonia”, in cui i cittadini svolgono una processione in varie strade di Ariccia. Vi è poi la “Festa della Signorina”, attraverso cui viene festeggiata all’interno del “Santuario Santa Maria di Galloro” la grazia alla Madonna di Galloro.

Ovviamente, non fatevi mancare la famosa porchetta, da degustare insieme ad un vino novello di Frascati, seduti in uno dei tanti locali che troverete nella città.

Castelgandolfo

Tra i posti da visitare vicino Roma vi è anche Castelgandolfo, un comune noto a tutti per la presenza della residenza estiva dei papi.

Tra le attrazioni di questo paese vi sono monumenti e architetture. Vi è, ad esempio, la “Collegiata pontificia di San Tommaso da Villanova”. Papa VI, invece, fece costruire sulle rive del Lago Albano la “Chiesa della Madonna del Lago”.

I turisti amano anche visitare la “Chiesa di Santa Matia Ausilatrice”, che rappresenta una costruzione moderna. Attaccato a tale struttura possiamo trovare anche la “Sala-Teatro Ugo Bazzi”.

Tra le architetture civili di Castelgandolfo vi è il “Palazzo Pontificio”, ovvero un castello feudale al cui interno è presenta la “Cappella Privata”.

Come vi abbiamo già indicato, a Castelgandolfo vi è la “Villa Pontificia”, il cui nucleo è costituito dai “Giardini Pontifici o del Moro”. Possiede un panorama fantastico sull’Agro Romani la “Villa Torlonia” che era originariamente della famiglia Giustini. A Castelgandolfo è possibile anche trovare un circolo di gold, la cui sede si trova nella “Villa Chigi”, costruita sul cratere ormai prosciugato del “Laghetto di Turno”.

I periodi più indicati per questo genere di visite sono la primavera inoltrata e l’inizio dell’autunno, quando ancora non c’è troppo affollamento di turisti, i prezzi sono più bassi e le temperature miti e gradevoli.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*