Vernici spray MaxMeyer

Avere una casa da molto tempo può, con il passare del tempo, stancare. In attesa del budget necessario a rivoluzionarla, si può iniziare partendo dal restyling. Qui vi illustreremo alcune idee, semplici ma efficaci, che possono essere utilizzate anche per personalizzare un appartamento in affitto o rimodernare un cascinale ricevuto in eredità.

Il restyling della casa? Parte dai mobili

Quante volte un mobile, ormai troppo vecchio, ci è sembrato non più funzionale? Magari perché le esigenze, col tempo sono cambiate oppure perché è passato di moda. Per adattare la propria casa ai nuovi gusti o ai trend del momento, basta agire con interventi mirati che richiedano il minimo sforzo, e soprattutto, una spesa ridotta. Il primo passo per dare una rinfrescata agli arredi esistenti, è quella di cambiarne completamente faccia: attraverso carteggiatura, tinteggiatura e smaltatura, un mobile può infatti tornare a nuova vita. È il caso della mobilia antica, che grazie a una vernice per legno può trasformarsi in pezzo di punta di una casa in stile barocco contemporaneo. Ciò che conta è utilizzare colori accesi, da stendere in maniera piena e uniforme. Una madia di colore giallo o rosso potrà essere il punto forte di un salotto industrial incentrato sulle nuance calde, mentre chi preferisce un look più sofisticato, potrà optare per i toni metallici, come l’argento, da inserire in una sala da pranzo total white con complementi in metallo cromato e cristallo. Per facilitare le operazioni di stesura del colore, si possono utilizzare le vernici spray MaxMeyer, pitture acriliche già pronte all’uso e ad asciugatura rapida. Prima però, sarà meglio applicare un impregnante per legno, che protegge la materia prima, donandole lunga vita.

Il secondo passo sarà rimodellare gli spazi

Il secondo passo per dare una rinfrescata alla casa è sicuramente quello di modificare la disposizione dei mobili, magari cambiando anche la volumetria degli ambienti con una rapida operazione di home relooking. Abbattendo i muri ad esempio, si darà respiro a tutte le superfici, per riorganizzarle in modo più efficace. Soffitti e controsoffitti in cartongesso potranno aiutare a ricreare i contenitori necessari per gli oggetti personali, senza dare quel senso di soffocamento né quell’aspetto ormai demodé tipico delle case suddivise in vani. Chi vuole invece un appartamento dal tocco eccentrico restando però sul funzionale, può costruire dei separè strategici come finestre passavivande, caminetti e pareti attrezzate, che giocano con gli ambienti regalando geometrie decorative e giochi di luce e ombra sempre diversi. Per coprire e proteggere, basterà utilizzare le vernici spray MaxMeyer termoresistenti, perfette soprattutto per la cucina ed il bagno. La base, realizzata in resine siliconiche, le rende in grado di reggere temperature anche molto elevate (dai 300 °C ai 600 °C).

Imbiancare casa per rinnovarne il look 

Le vernici spray MaxMeyer possono essere utilizzate anche come pittura per interni, perché sono facili da usare e si asciugano in fretta, inoltre sono presenti in diverse tonalità, per dare vita a combinazioni uniche o rispondere alle più attuali tendenze del design. Dare un tocco di colore alle pareti può essere particolarmente utile se il budget familiare non consente una riallocazione delle superfici. Determinate nuance possono infatti cambiare, anche radicalmente, la percezione degli spazi, aumentando ad esempio il senso di profondità e veicolando al massimo la luce. È il caso del bianco, da preferire in abbinamento a mobili in legno grezzo o ferro battuto. Altri colori come il blu notte, il verde greenery ed il greige invece, danno un’impronta diversa alla casa: più elegante, giocosa oppure distinta. Scegli la tonalità che meglio rappresenta l’atmosfera da veicolare, e crea la tua palette personalizzata con le vernici spray MaxMeyer, pitture acriliche ad elevata aderenza, disponibili in ben 40 cartelle colore. Chi ama il gusto classico, può decidere di imbiancare casa puntando sui coordinati, i contrasti invece daranno all’appartamento un’allure contemporaneo e stravagante. Per una camera da letto giocata sull’abbinamento tra bianco e nero usa gli stencil e le vernici spray MaxMeyer che consentono un lavoro preciso e pulito.

Anche gli accessori vogliono la loro parte

Un restyling completo include anche il rifacimento degli accessori, come candelabri, infissi e pomelli. Non solo mobili e colori per pareti, dunque, ma anche per complementi. Con le vernici spray MaxMeyer è possibile rifare il look a qualunque supporto essendo utilizzabili sulla plastica, il legno ed il metallo. L’aggrappante per la plastica o il bianco per elettrodomestici ad esempio, sono utili a dare una rinfrescata al PVC ingiallito dal tempo, merito di colori lavabili e ad alta copertura. Utilizza alla fine lo smalto effetto opaco, per un tocco attuale e chic.
MaxMeyer è un’azienda italiana presente sul mercato dal lontano 1919. Gli anni di esperienza dedicati alla ricerca le hanno permesso di specializzarsi nella protezione, verniciatura e decorazione di pareti e altri materiali, inclusi quelli difficili.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*