Come scegliere una web agency

Come scegliere una web agency

Si suol dire che chi non è presente su internet con il proprio sito dell’attività è come se non esistesse. In effetti essere presenti online con la propria attività è di fondamentale importanza per essere sempre disponibili per i clienti e trovarne anche di nuovi.

La realizzazione di un sito web che privilegi l’user experience, che sia davvero coerente con l’attività aziendale, intuitivo e gradevole da utilizzare è quindi di fondamentale importanza. Non stupisce, di conseguenza, che bisogna scegliere la web agency giusta per le proprie esigenze.

Ma come scegliere la web agency che fa davvero per le proprie esigenze?

Trovare una web agency che offra un servizio professionale con un buon rapporto qualità prezzo può sembrare arduo, ma in realtà non lo è, come ci spiega questa agenzia che si occupa di realizzazione siti web a Milano. Gli abbiamo chiesto qualche consiglio su come orientarci nella scelta di una web agency davvero di qualità, ed ecco cosa ci hanno risposto.

 

  1. Evitare le web agency che promettono risultati spettacolari gratis (o quasi). Purtroppo ancora oggi, con scarsa professionalità, c’è chi promette la realizzazione di siti aziendali praticamente gratis o comunque a prezzi ridicoli. E in molti, allettati dalla prospettiva del risparmio, ci cascano. Ma un sito aziendale è come un vestito su misura: deve essere ben confezionato e di alta qualità o si rischia il caos. Volete veramente trovarvi con un sito poco user friendly, difficile da usare, lento e con una possibile percentuale di rimbalzo davvero alta che vi penalizzerebbe su Google? Vorreste davvero un sito a pochi euro e scarsamente professionale, che non ispiri fiducia nel potenziale cliente?
  2. Meglio WordPress. Un buon consiglio se volete scegliere una web agency di qualità è quello di rivolgervi ad una agenzia che realizzi detti siti su WordPress. Questo CMS è molto semplice da usare ed è semplice anche intervenirvi e permette di essere autonomi nell’inserimento di articoli e schede prodotto: non si tratta affatto di una realtà scontata, quindi diffidate delle web agency che non lavorano con WordPress.
  3. Attenzione al portfolio cliente. Prima di scegliere una web agency, fate quello che chiunque farebbe al vostro posto: un controllo sufficientemente approfondito del portfolio della web agency, dei lavori che hanno già svolto e del grado di soddisfazione dei loro clienti. In questo modo avrete la possibilità di toccare con mano la loro esperienza e la loro capacità di realizzare diverse tipologie di siti web, seguendo le indicazioni del cliente.
  4. Un sito mobile friendly. Il vostro sito non dovrà solo essere di alta qualità ma anche mobile friendly, utilizzabile anche da smartphone, pc e tablet: si tratta di un aspetto che non bisogna assolutamente sottovalutare nella scelta della web agency.
  5. Lo staff. Anche la composizione dello staff della web agency è molto importante. Oltre a chi si occupa della realizzazione del sito, non sarebbe male se nello staff ci fosse anche un esperto di marketing ed un web copywriter SEO che vi aiuti a posizionare i testi.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*