Come riconoscere una banconota falsa in cinque semplici passaggi

Come riconoscere una banconota falsa in cinque semplici passaggi

Nella prima metà del 2018, sono state ritirate dalla circolazione 200 mila banconote in euro contraffatte, il 12% in meno rispetto allo stesso periodo, secondo le informazioni fornite dalla Banca centrale europea. Le banconote da 20 e 50 euro sono le più contraffatte e rappresentano il 75% delle contraffazioni totali sequestrate. Terzo è il biglietto da 100 euro, che rappresenta il 18% delle banconote sequestrate.

Sebbene circolino sempre meno banconote contraffatte, è importante sapere come identificare una banconota contraffatta.

Vi spiegheremo quindi come trovare una banconota falsa in soli cinque passaggi. Le funzionalità di sicurezza più utili per il cittadino medio sono l’ologramma e la stampa su sweet-cut, che ci permettono di rilevare rapidamente se una banconota è vera o falsa.

  • Ologramma

Quando ricevi la banconota e la inclini leggermente, puoi immediatamente vedere se è vera o falsa. Nello stesso momento in cui stiamo ricevendo la banconota, oscilliamola leggermente e vediamo le tre caratteristiche che devono essere presenti nell’ologramma: in primo luogo splende, poi cambia colore (arcobaleno) dove c’è il numero è con il valore della banconota, alternativamente dove è presente il simbolo dell’euro o le stelle.

  • Stampa in rilievo

Quando riceviamo la banconota, passando con il dito, è possibile sentire un rilievo. La stampa offset è sovrapposta, il che conferisce una ruvidità alla banconota. Ciò significa che quando fai scorrere le dita davanti alla banconota, l’inchiostro è più spesso in alcune parti. Le banconote da 200 e 500 euro hanno ancora più informazioni per i non vedenti e gli ipovedenti, con un’impressione aggiuntiva in rilievo vicino ai bordi.

  • Filigrana

La filigrana si ottiene variando lo spessore della carta e diventa perfettamente visibile quando la banconota viene posizionata contro la luce. La transizione tra aree scure e aree chiare è graduale. Posiziona la banconota su una superficie scura e le aree chiare diventano più scure. È molto facile vedere questo effetto sulla filigrana che riproduce il valore della banconota.

  • Filetto di sicurezza

Il “thread” di sicurezza è un nastro di plastica che si trova all’interno della banconota e non può essere sporgente. Ha inscritto l’euro e il valore della banconota in microstampa.

  • Luce ultravioletta

Più appropriato per i proprietari di negozi, i quali acquistando un’apposita macchina possono visualizzare la reazione delle banconote alla luce ultravioltetta. Sopra l’impressione visibile, c’è un’impressione invisibile alla luce normale, che è visibile solo con questa luce. Solo nelle banconote vere l’immagine stampata sul retro della banconota appare verde fluorescente. Sul fronte della banconota ci sono alcune stelle rosso-arancio, alcuni pois e la bandiera dell’Unione Europea e la firma del presidente della BCE passa dal blu al rosso.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*