Come fare per rassodare pancia, girovita e glutei

Come fare per rassodare pancia, girovita e glutei

Ecco dei semplici esercizi da svolgere al parco, in giardino o in casa per rassodare le parti del corpo dove si accumulano i chili di troppo.

Con un pò di buona volontà e costanza è possibile rassodare quelle parti del corpo in cui vanno ad accumularsi i chili di troppo, cioè pancia, girovita e glutei. Si tratta semplicemente di eseguire dei facili esercizi in casa o all’aperto dopo aver fatto qualche minuto di riscaldamento, magari una corsetta sul posto.

Per rassodare la pancia

1. A terra, supini, tenere le gambe distese e unite; le mani sono incrociate dietro la testa.
Tenendo i piedi a martello, sollevare le gambe verso l’alto contraendo gli addominali, quindi mantenere la posizione per qualche secondo poi, lentamente, riportare le gambe a terra. Farne 3 serie da 10.
2. A terra, supini, con le braccia incrociate dietro la testa; piegare le gambe e poggiarne una, flessa, sul ginocchio di quella opposta.
Senza inarcare la schiena e sempre contraendo gli addominali, sollevare il bacino e tenere la posizione per alcuni secondi. Farne 2 serie da 15, poi eseguire l’esercizio dall’altra parte.

Per rassodare il girovita

1. In ginocchio, appoggiare i glutei sui talloni tenendo la schiena diritta e le braccia incrociate dietro la testa.
Mantenendo la schiena ben diritta, fare delle flessioni laterali del busto prima da una parte e poi dall’altra. Farne 2 serie da 15.
2. Seduti con le gambe piegate e i piedi appoggiati a terra, schiena diritta e mani incrociate sulla nuca.
Ruotare il busto da una parte all’altra per almeno 15 volte. Farne 3 serie.

Per rassodare i glutei

1. In piedi, gambe leggermente divaricate e braccia tese in avanti.
Flettere le gambe contraendo i glutei cercando di rimanere il più possibile in equilibrio e cercando di andare più in basso possibile; quindi tornare lentamente alla posizione di partenza. Farne 2 serie da 10.
2. In piedi, tenere le gambe unite e le braccia lungo i fianchi.
Fare una serie di slanci all’indietro della gamba. Farne 2 serie da 10 poi ripetere l’esercizio con l’altra gamba.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*