Come fare i capelli mossi

come fare i capelli mossi

I capelli mossi sono una delle tendenze più diffuse, soprattutto durante la bella stagione. Realizzarli da sole, e senza ferro, sembra difficile, ma in realtà è davvero semplice e non serve nemmeno il parrucchiere!

Con queste 3 facili tecniche avrete capelli invidiabili, naturalmente mossi!

1. Trecce. Il modo migliore per avere delle onde naturali. Inumidite i capelli e iniziate a intrecciare le vostre ciocche partendo dalla nuca. Spruzzate un po’ di lacca e lasciate che il tempo faccia il suo lavoro. Trascorsa qualche ora slegate le trecce e godetevi il risultato, naturale e un po’ selvaggio.

2. Fascia. Un modo davvero semplice per ottenere un mosso perfetto, adatto soprattutto a chi ha poca dimestichezza con le acconciature. Procuratevi una fascia e mettetela all’altezza di metà fronte. A questo punto suddividete i capelli in sezioni e arrotolate una ad una intorno alla vostra fascia. Mi raccomando, spruzzate ogni ciocca con uno spray fissante prima di arrotolarla. Aspettate qualche ora (potete anche dormirci sopra) e iniziate a sciogliere le ciocche. Infine una rapida passata di mano tra i capelli, per un effetto spettinato, e il gioco è fatto.

3. Calzino. Sì, avete letto bene, proprio lui: il calzino. Sembrerà strano ma l’effetto mosso che dà la tecnica del calzino è ineguagliabile. Prendete un calzino e tagliate la punta in modo da ottenere una sorta di manicotto. Legate i capelli in una coda da cavallo e inseritela dentro al calzino tagliato. A questo punto arrotolatelo su se stesso fino alla nuca. Fermate con un nastro e andate pure a dormire. La mattina slegate i capelli e ammirate il risultato.

Un velo di trucco e siete pronte a iniziare la giornata!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*