Come fare a scegliere il guinzaglio per il cane

Passeggiare con i nostri amici a quattro zampe è sempre un piacere. Sia che sia l’ora dell’uscita per i bisognini, sia per una scorrazzata nel parco, è però importante che l’animale sia assicurato con il giusto guinzaglio.

Ma come scegliere il guinzaglio per il cane? 

Le nuove normative prevedono regole precise per coloro che portano a spasso un cane, ovvero la necessità di avere un guinzaglio della giusta misura e lunghezza, pena severe sanzioni pecuniarie. Secondo le ultime norme, infatti, la lunghezza massima di un guinzaglio non deve superare i 150 cm, ma non essere inferiore ai 120 cm: tali misure, infatti, sono utili per garantire la necessaria mobilità dell’animale accanto al padrone durante la passeggiata, mentre solo nelle aree riservate ai cani sarà possibile tenere sciolto il proprio amico a quattro zampe, oltre il fatto che siano o no obbligatori, come puoi approfondire con questo articolo. Inoltre, la normativa consiglia di portare sempre con sé una museruola nel caso in cui ve ne sia necessità.

Ma come scegliere il giusto guinzaglio? Per prima cosa occorre considerare la stazza del proprio cane: in base a questo si potrà optare per un collare più o meno doppio e per laccio adeguato. Se si tratta di un cane di piccole dimensioni, cercate di non prendere collari eccessivamente doppi e/o elaborati, mentre se si tratta di un cane di taglia media o grande, dovrete preferire collari più “massicci”, capaci di resistere ad eventuali strattonamenti.

Stesso discorso per quanto concerne i materiali. Per il collare preferite sempre materiali naturali e mai la plastica. Per i lacci evitate quelli allungabili (che ora sono proibiti anche dalle normative) e concentratevi su altri modelli.

Se avete un cane non particolarmente tranquillo, optate per una pettorina al posto del collare. In caso di strattonamento, l’animale potrebbe farsi male con il , cosa che invece non accade con la pettorina perché non “strangola” il cane. Anche per questa, preferite sempre materiali naturali.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*