Piccoli Accorgimenti per la Cura del Cane

cura del cane

Il nostro amico a quattro zampe ha bisogno di molte cure, sia dal punto di vista della salute, sia per migliorare e curare il suo aspetto fisico.

Dai piccoli accorgimenti per migliorare l’aspetto del pelo, ad alcune buone abitudini, scopri con noi come fare per migliorare la cura del tuo cane.

Toelettatura

La toelettatura è forse il processo più importante per l’aspetto fisico del proprio cane. Inoltre toelettare regolarmente il nostro amico a quattro zampe lo aiuterà a repellere parassati e sporco che può invece annidarsi sul suo manto.

Effettuare la toelettatura è un po’ lungo e richiede degli strumenti specifici. Infatti molti si affidano a dei centri specializzati che offrono questo servizio, come ad esempio monpetitvillage.it. Nella sezione apposita puoi trovare consigli e prenotare un check up completo se ti trovi in zona!

In ogni modo puoi anche provare da solo ad effettuarla. Online trovi un po’ di guide fai da te che ti aiuteranno sicuramente nella procedura.

Cibo

Il Cibo è forse la parte più importante nella cura dell’animale. Infatti dargli il giusto apporto calorico con i giusti alimenti gli garantirà una vita sana e in forma. Fai attenzione con i vizi, i cani infatti sono molto ghiotti e se viziati è difficile farli ubbidire.

In generale creagli una dieta equilibrata fatta sia da cibo secco che molle. Quindi crocchette e scatolette devono essere alternate. Per gli snack non esagerai e prendi dei biscottini appositi.

Le passeggiate

Altra parte fondamentale della cura dell’animale sono le passeggiate. Cerca di schedularle secondo una routine prestabilita e il tuo amico adatterà i suoi bisogni ad essa. 3 volte al giorni, mattina pomeriggio e dopo cena, sono i momenti migliori per abituare il tuo cane alla passeggiata.

Cerca anche di prolungarla un po’. Se riuscissi a portarlo fuori per 20 minuti almeno sarebbe perfetto. Inoltre cerca di variare e ruotare i posti dove lo porti per incrementare la sua curiosità.

Portarlo fuori fa bene a lui e al padrone!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*