Come fare a cucinare correttamente con il forno a microonde

Ecco degli utili suggerimenti per cucinare al meglio con il forno a microonde.

Il forno a microonde permette di cucinare, in poco tempo, i cibi senza modificarne le proprietà organolettiche e senza aggiunta di grassi. Tuttavia è bene seguire alcune importanti regole per ottenere degli ottimi risultati.

Quando si cucinano scarse quantità di cibo è preferibile mettere all’interno del forno un bicchiere colmo di acqua e usare lo stesso procedimento per il cibo che contiene scarsa umidità. Questo perché, in caso contrario, le microonde non sono assorbite in modo sufficiente e ciò può causare l’incurvamento delle pareti del forno o un eccessivo surriscaldamento del cibo.

Non utilizzare mai contenitori di metallo in quanto riflettono le microonde impedendo la cottura e causando danni al forno. I recipienti di cottura ideali sono il vetro, il pyrex, la ceramica, la porcellana, la terracotta e la plastica.

Coprire il cibo con un coperchio o con un piatto rovesciato per favorire così una migliore distribuzione del calore.

Evitare di cuocere i cibi che hanno una pellicola protettiva ermetica senza prima averla forata per permettere al vapore di uscire.

I cibi molto umidi richiedono un maggior tempo di cottura rispetto a quelli secchi, pertanto ridurre il più possibile i liquidi.

Cuocere i cibi sempre un pò meno del necessario, soprattutto quando non si ha molta esperienza con le microonde. In ogni caso bisogna tener presente che il cibo cucinato con il microonde richiede, in genere, un quarto d’ora del normale tempo di cottura.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*